FANDOM


Thundercats-1985-ita

Thundercats è una serie televisiva a cartoni animati statunitense prodotta da Rankin/Bass, andata in onda dal 1985 al 1989, e ispirata ai personaggi creati da Tobin "Ted" Wolf. La serie segue le avventure di un gruppo di alieni umanoidi dall'aspetto felino. La prima stagione della serie è stata trasmessa nel 1985 ed è andata avanti per 65 episodi, seguiti da un film televisivo ThunderCats - HO! nel 1986. La seconda, la terza e la quarta stagione adottarono un format differente, con 20 episodi a testa di cui i primi cinque rappresentano un unico episodio. Vengono divisi per un totale di 130 episodi. L'animazione per gli episodi è stata fornita dallo studio giapponese Pacific Animation Corporation.

La serie fu originariamente distribuita dalla Telepictures Corporation, che in seguito si sarebbe fusa con la Lorimar Productions nel 1986.[1] Nel 1989, la Lorimar-Telepictures fu rilevata e fusa con la Warner Bros., il cui distaccamento per le produzioni televisive si assunse i diritti di trasmissione del cartone animato. Da quel momento in poi i diritti sul franchise Thundercats appartengono alla Warner Bros.

Trama Modifica

ThunderCats segue le avventure dell'omonimo gruppo di eroi, degli alieni dalla forma di felini antropomorfi provenienti dal pianeta Thundera. La serie inizia proprio con la distruzione del pianeta Thundera, che costringe i Thundercats (una sorta di nobiltà thunderiana) ad abbandonare la propria patria. Tuttavia la flotta viene attaccata dai nemici dei Thunderiani, i mutanti di Plun-Darr, che distruggono la maggior parte delle astronavi della flotta, ma non riescono a colpire la nave ammiraglia, a bordo della quale sospettano ci sia la leggendaria spada mistica della veggenza. La spada contiene l'Occhio di Thundera, la fonte del potere dei Thundercats, che è incorporata nel manico. Anche se i Mutanti danneggiano la nave ammiraglia, il potere dell'Occhio di Thundera riesce comunque a respingerli. Tuttavia i danni all'astronave impediscono ai Thudercats di raggiungere la loro originaria destinazione, e li costringe a ripiegare verso la "Terza Terra"; che richiederà molto più tempo del previsto. L'anziano dei Thundercats, Jaga, si offre volontariamente di guidare l'astronave mentre gli altri rimarranno addormentati a lungo all'interno di capsule. Jaga però muore di vecchiaia negli anni successivi, ma non prima di aver assicurato che i Thundercats a bordo raggiungano la destinazione sani e salvi. All'interno dell'astronave ci sono Lion-O, giovane signore dei ThunderCats, oltre che Cheetara, Panthro, Tygra, WilyKit e WilyKat e Snarf.

Quando i Thundercats si risvegliano dal loro lungo sonno sulla Terza Terra scoprono che la capsula di sospensione che conteneva Lion-O era rimasta danneggiata e che quindi ha solo rallentano (e non fermato) la sua crescita, rendendolo così un bambino nel corpo di un giovane adulto. Insieme, i Thundercats e i nativi della Terza Terra costruiscono la "tana del gatto", la loro nuova casa e nuovo quartier generale, ma ben presto, i Mutanti li rintracciano anche sulla Terza Terra. L'intrusione di queste due razze aliene al mondo non passa inosservata, tuttavia, il demoniaco stregone mummificato, Mumm-Ra, recluta i mutanti per aiutarlo nella sua campagna per conquistare l'Occhio di Thundera e distruggere i Thundercats in modo che il suo male possa continuare a dominare sulla Terza Terra.

Secondo quanto scritto nel primo capitolo dei fumetti pubblicati dalla Wildstorm Thundercats Origins: Heroes and Villains, la Terza Terra è in realtà proprio la Terra in un futuro alternativo. Mumm-Ra proviene dall'antico Egitto, dove secoli prima si rese schiavo degli antichi spiriti del male per ottenere il suo tremendo potere e la conoscenza dell'universo. Mumm-ra è apparentemente anche il responsabile della distruzione della razza umana, avvenuta dopo essere stato involontariamente liberato dalla camera funeraria della piramide Onyx, dove il figlio di un faraone l'aveva imprigionato.

Produzione Modifica

Stagione 1 Modifica

La trama di base qui sopra è forte per la prima stagione della serie, e serve da base per una vasta serie di storie che mescolavano liberamente elementi di fantascienza e fantasia in un tradizionale bene contro il male. racconto che ha costantemente introdotto sempre più ricorrenti alleati e cattivi nel mondo dei "Thundercats". La tecnologia futuristica è al centro della serie come la magia e il mito, ma anche nel mezzo di tutta questa azione, la serie non sottovaluta mai l'importanza dei valori morali nella risoluzione dei problemi. Ogni episodio includeva normalmente un breve dénouement, con il recupero dei personaggi dopo gli eventi della storia e il tempo necessario per individuare un valore personale o un approccio sano che aiutasse a salvare la giornata, o avrebbe potuto farlo se avessero avuto visto.

La prima metà della prima stagione ha caratterizzato una delicata continuità, con episodi iniziali che si susseguono e stabiliscono concetti ricorrenti, anche se questo è diventato meno comune con la transizione della stagione nella sua seconda metà, che comprendeva per lo più avventure accidentali one-shot. Legare la seconda metà della prima stagione insieme è stata l'avventura in cinque parti scritta dal capo-sceneggiatore della serie Leonard Starr, "L'unzione di Lion-O", in cui un Lion-O disarmato ha affrontato prima ciascuno degli altri Thundercats e poi Mumm-Ra, in modo che potesse davvero guadagnarsi il titolo di Signore dei Thundercats. Le cinque parti erano:

  • "Primo giorno: La prova della forza" - Lion-O ha dovuto superare Panthro in una gara di forza.
  • "Secondo giorno: La prova della velocità" - Lion-O ha dovuto battere Cheetara in una gara.
  • "Terzo giorno: La prova dell'abilità" - Lion-O ha dovuto superare in astuzia entrambi i "ThunderKittens", WilyKat e WilyKit, in una posizione sotterranea.
  • "Quarto giorno: La prova del potere della mente" - Lion-O è stato affrontato contro Tygra in una sfida basata sulla mente.
  • "Ultimo giorno: La prova della malvagità" - Lion-O ha dovuto sconfiggere Mumm-Ra. Nella sua "prova della malvagità", Lion-O scoprì che Mumm-Ra dipendeva molto dal sarcofago all'interno del quale era stato mummificato.

In tutti e quattro i giorni, eccetto l'ultimo, i Mutanti hanno cercato di interferire con i processi di Lion-O in modo che potessero costringere i Thundercats a rimanere senza guida. Gli altri Thundercats sono stati poi costretti a coinvolgersi nel conflitto proprio per sventare le interferenze dei Mutanti, il tutto mentre cercavano di evitare di assistere Lion-O nei suoi processi di unzione.

Sebbene fosse inteso per essere visualizzato consecutivamente (come le avventure rappresentate un giorno dopo l'altro), le cinque parti della miniserie sono state trasmesse erroneamente (e pubblicate su DVD) con più altri episodi tra ciascuna puntata.

ThunderCats - Ho! Modifica

Il film TV del 1986 ThunderCats - Ho! mise in scena il primo grande scossone dello status quo della serie, introducendo tre nuovi Thunderiani (che successivamente Lion-O unse come Thundercats) sopravvissuti alla distruzione di Thundera. Un cast massiccio di eroi e malviventi tornati furono incorporati nella storia e si conclusero con l'apparente distruzione di Mumm-Ra. Leonard Starr ha scritto la storia di questo film TV. ThunderCats - Ho! è stato quindi diviso in cinque segmenti, diventando gli episodi iniziali della seconda stagione.

Stagione 2 Modifica

Quando la serie ritornò nel 1987, fu rivelato che il malvagio mago Mumm-Ra era sopravvissuto. "ThunderCats - Ho!" e il suo seguito, "La vita di Mumm-Ra", stabilì il modello per le seguenti tre stagioni, ognuna delle quali iniziò con una miniserie in cinque parti, sempre scritta da Leonard Starr, che stabilì i nuovi personaggi e concetti che influenzerebbero il resto della stagione. Nel caso di "La vita di Mumm-Ra", Questi concetti includevano il debutto del malvagio Lunataks, che divenne una terza fazione che esisteva per il resto della serie, e il nuova squadra dei Thundercats di ThunderCats - Ho! che riceve il proprio quartier generale e veicoli.

Stagione 3 Modifica

La stagione 1988 iniziò con "ThunderCubs", scritto da Peter Lawrence, che, sebbene fosse stato intitolato per la trama dei Thundercats trasformati in bambini, riguardava principalmente Mumm-Ra che ricostruiva Thundera per recuperare sia l'arma che l'aveva inizialmente distrutta (la spada di Plun-Darr) e il leggendario tesoro di Thundera. Nel corso dell'avventura, il tesoro contenente il libro della veggenza, un tomo contenente tutti i segreti dei Thundercats e molti altri oggetti mistici, è stato sparpagliato attraverso la Nuova Thundera, inaugurando un nuovo concetto per la serie: una stagione con un vero arco narrativo. La continuità tra gli episodi divenne più stretta man mano che i Thundercats, i Mutanti, i Lunataks e Mumm-Ra alternavano le loro avventure tra Terza Terra e Nuova Thundera, alla ricerca del tesoro e allo sfruttamento dei suoi poteri. La stagione ha anche visto il tema in esecuzione degli Antichi Spiriti del Male dover prendere una mano più attiva nel far muovere Mumm-Ra, culminando in un'altra caratteristica unica della stagione, un vero episodio finale, "L'ultima giornata", in cui gli Antichi Spiriti del Male danno a Mumm-Ra un'ultima possibilità di distruggere i Thundercats al tramonto. Oltre a dimostrare la loro minaccia facendo sparire Ma-Mutt, gli Antichi Spiriti del Male hanno dichiarato che il fallimento di Mumm-Ra avrà anche la rimozione dei Mutanti e dei Lunataks dalla Terza Terra. Alla fine, Mumm-Ra fallì e gli Antichi Spiriti del Male lo esiliano nell'angolo più lontano dell'Universo.

Stagione 4 Modifica

Nella miniserie di apertura, "Ritorno a Thundera!" di Peter Lawrence, i Thundercats sono tornati alla Nuova Thundera per ricostruire la loro società, ma prima di partire hanno distrutto la piramide di Mumm-Ra. Questo fece infuriare gli Antichi Spiriti del Male al punto che riportano indietro Mumm-Ra e lo installano all'interno di una nuova piramide su Nuova Thundera. La stagione si rivelò alquanto divorziata rispetto a quello che era accaduto prima, con le avventure consegnate quasi interamente a Nuova Thundera, e la più spiacevole opposizione proveniente da Mumm-Ra o da nuovi cattivi assortiti. I Mutanti, i Lunataks e Capitan Cracker tornano tutti per un episodio ciascuno, comunque. Nel finale della serie, sono state raggiunte diverse conclusioni:

  • Mumm-Ra resiste e si afferma con successo sugli Antichi Spiriti del Male.
  • Il mistero del libro della veggenza è finalmente risolto.
  • L'ambiente tumultuoso e terrificante di Thundera è finalmente reso pacifico e incontaminato.

Prima TV italiana Modifica

In Italia, la serie è stata trasmessa per la prima volta dal 1989.

Episodi Modifica

Stagione 1 Modifica

  1. Esodo
  2. La diabolica alleanza
  3. Berbils
  4. Gli schiavi del castello di Plun-darr
  5. Problemi con il tempo
  6. Pumm-Ra
  7. Il terrore di Pugno d'Acciaio
  8. La trappola della torre
  9. Il giardino delle Delizie
  10. Mandora, l'inseguitrice del Male
  11. Il guerriero fantasma
  12. Lo sguardo soggiogante
  13. Il signore delle nevi
  14. L'astronave sotto le sabbie
  15. La capsula del tempo
  16. Ritorno a Thundera
  17. Le sfere di fuoco di Plun-Darr (
  18. Troppe scintille
  19. Scissione dell'immagine
  20. Mongor
  21. Dr. Dometone
  22. La prigione astrale
  23. La regina di cristallo
  24. Safari Joe
  25. Snarf accetta la sfida
  26. Sesto senso
  27. La Thunder-Fresa
  28. Il wolfrat
  29. Feliner (1ª parte)
  30. Feliner (2ª parte)
  31. Mandora e i pirati
  32. Il ritorno della perforatrice
  33. La dimensione del destino
  34. La regina delle otto gambe
  35. I misteri del buco nero
  36. L'arpa malefica
  37. L'unzione di Lion-O (1ª parte)
  38. L'unzione di Lion-O (2ª parte)
  39. L'unzione di Lion-O (3ª parte)
  40. L'unzione di Lion-O (4ª parte)
  41. L'unzione di Lion-O (5ª parte)
  42. Il demolitore
  43. Il patto di Monkian
  44. Stretta comprensione
  45. Le micritiche
  46. La roccia gigante
  47. La ribellione di Jackalman
  48. Turmagar la Tusca
  49. Mumm-Ra il Berbil
  50. Peste meccanica
  51. Intrappolati
  52. Excalibur
  53. Il segreto del Re Ghiaccio
  54. Brutto e buono
  55. Il trasferimento
  56. Dividere e conquistare
  57. Il maestro del sogno
  58. Gli invisibili
  59. La montagna
  60. La pozione de superpotere
  61. L'occhio dell'osservatore (
  62. Guai con i Thundergattini
  63. Mumm-Rana
  64. La leva
  65. Bei ricordi

Stagione 2 Modifica

  1. Thundercats Ho! (1ª parte)
  2. Thundercats Ho! (2ª parte)
  3. Thundercats Ho! (3ª parte)
  4. Thundercats Ho! (4ª parte)
  5. Thundercats Ho! (5ª parte)
  6. La vita di Mumm-Ra (1ª parte)
  7. La vita di Mumm-Ra (2ª parte)
  8. La vita di Mumm-Ra (3ª parte)
  9. La vita di Mumm-Ra (4ª parte)
  10. La vita di Mumm-Ra (5ª parte)
  11. Zuffa inganna
  12. La psicologia andata
  13. La maschera della Gorgone
  14. Il gorgogliatore pazzo
  15. Insieme ci alziamo
  16. L'isola devastata
  17. L'interrutore orario
  18. Le pietre sonore
  19. Il giorno dell'eclisse
  20. Colpo laterale
  21. La cintura di Mumm-Rana
  22. L'onore di Hachiman
  23. La fuga
  24. I capelli del cane
  25. La vendetta di Vultureman

Stagione 3 Modifica

  1. Thundecubs (1ª parte)
  2. Thundecubs (2ª parte)
  3. Thundecubs (3ª parte)
  4. Thundecubs (4ª parte)
  5. Thundecubs (5ª parte)
  6. Il totem di Dera
  7. La catena della lealtà
  8. Crystal Canyon
  9. Il fascio della telepatia
  10. L'isola dell'esilio
  11. La chiave di Thundera
  12. Il ritorno dei Thundercubs
  13. La formula
  14. Il ciondolo delle bugie
  15. Il braccialetto del potere
  16. L'allenamento selvaggio
  17. Il Thunderscopio
  18. Il drago Jade
  19. Il treno del circo
  20. L'ultima giornata

Stagione 4 Modifica

  1. Ritorno a Thundera (1ª parte)
  2. Ritorno a Thundera (2ª parte)
  3. Ritorno a Thundera (3ª parte)
  4. Ritorno a Thundera (4ª parte)
  5. Ritorno a Thundera (5ª parte)
  6. Leah
  7. Frogman
  8. L'eredità
  9. Vite allentata
  10. Malcar
  11. Risate indifese
  12. La vendetta di Cracker
  13. Il mostro di Mossland
  14. La confusione di Mu-Mutt
  15. Il maestro dell'ombra
  16. Il canto del cigno
  17. Il tocco di Amorus
  18. La fabbrica di Zazz
  19. Il bene del dubbio
  20. Il libro della veggenza
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.