FANDOM


File:Mightymax.png

Mighty Max è una serie televisiva a cartoni animati, prodotta da Film Roman Productions, Bluebird UK Ltd, Canal+ D.A. e Bohbot Entertainment Inc., che durò dal 1993 al 1994 per promuovere i giocattoli di Mighty Max, un offshoot della linea di Polly Pocket, creato dalla Bluebird UK Ltd nel 1992. La serie fu un grande successo e una delle più viste in quegli anni.

In Italia, la serie è stata trasmessa per la prima volta dal 27 marzo 1995.

La serie narra le vicende di Max, un avventuroso preadolescente che una mattina riceve un pacco postale contenente una piccola statua di un uccello, scritta con geroglifici egiziani. La traduzione rivela la comunicazione che segue: "Lei è stato scelto per essere il portatore del berretto. Vada al mini-market e aspetti un segnale, Possente Max". Scioccato dalla comunicazione, Max lascia cadere la statua, che rompendosi rivela il contenuto: un berretto da baseball rosso decorato con una "M" gialla.

Indossatolo si precipita al mini-market, ma viene inseguito da un mostro lavico spedito dal Cavaliere del Teschio Maledetto (Skullmaster), un demone megalomane che vive all'interno della terra e ha il potere di assoggettare al suo volere molte creature.

Durante la fuga, il berretto attiva un portale che lo teletrasporta immediatamente dal luogo in cui si trova (si presume una città degli Stati Uniti) al deserto mongolico, dove Max incontra Virgil, un lemuriano quasi onnisciente il cui aspetto è quello di un "volatile" antropomorfico (una gag continua nella serie è costituita dal fatto che Max si riferisce a Virgil appellandolo "pollo" e a tale affermazione il lemuriano risponde "Volatile, prego").

Virgil spiega che il ricevimento di quel berretto fu profetizzato circa nel 3000 a.C. Max, Virgil e Norman, la sua guardia del corpo Vichinga (il quale è tre volte più grande del Max), viaggiano insieme in tutto il mondo, difendendo la Terra dai servi del Cavaliere del Teschio Maledetto che è responsabile della caduta dei lemuriani e del popolo di Atlantide.

Norman è apparentemente immortale e ha raffazzonato l'esistenza di varie leggende, incluso Sir Lancillotto, Thor, Sansone, e Hercules come detto nell'episodio 5, "Let Sleeping Dragons Lie". Norman trova il martello e l'elmo di Thor e li usa in tutto l'episodio. Quando Max lo vede gli chiede, "Tu eri Thor!? " e Virgil spiega che per mantenere l'Equilibrio Cosmico all'occorrenza dovevano offrire il loro aiuto.

La maggior parte di episodi ha una trama che coinvolge il Cavaliere del Teschio Maledetto o uno dei suoi demoni, ma in molti episodi, Max è costretto a intervenire per fermare un Nemico indipendente. Mentre tutti gli episodi comportano un viaggio attorno alla Terra, in uno si assiste a un viaggio spazio temporale, e il portale si estende anche a un universo parallelo come visto nell'episodio "Soul of Talon".

Generalmente allegro e comico, la violenza dello show e le descrizioni di atti violenti furono lasciati a intendere agli spettatori. Molti episodi cominciano con un prologo di una persona che viene uccisa dalla minaccia principale dell'episodio; però nulla di tutto ciò è mostrato graficamente, perché la serie fu sviluppata per i più piccoli.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.